Ipertensione Pressione Alta

Pressione Alta o Ipertensione: Descrizione, Rischi, Rimedi e Alimentazione

Ipertensione Pressione Alta
Pressione Alta o Ipertensione: Descrizione, Rischi, Rimedi e Alimentazione

Tra le patologie più diffuse in assoluto, la Pressione Alta (o Ipertensione) può comportare rischi seri per il nostro organismo, specialmente se non viene curata.

Questo articolo vi aiuterà a conoscere meglio questa patologia, fornendovi gli strumenti per prevenirla, identificarne i sintomi e prendere le contromisure necessarie.

Pressione Alta o Ipertensione: Descrizione

L’Ipertensione o Pressione Alta consiste in un aumento della forza con cui il sangue preme contro le pareti della arterie con conseguenze anche gravi sull’intero sistema cardiocircolatorio, ma anche su reni e altri organi.

La pressione sanguigna viene misurata in millimetri di mercurio (mmHg) e si divide in sistolica (massima) e diastolica (minima). Ecco una scala dei valori medi per individui adulti sani sopra i 18 anni:

  • Normale: massima < 120 e minima < 80
  • Pre-Ipertensione: massima tra 120 e 139 o minima tra 80 e 89 (la Pre-Ipertensione tende a sfociare nell’Ipertensione vera e propria dopo qualche anno)
  • Ipertensione Grado 1: massima tra 140 e 159 o minima tra 90 e 99
  • Ipertensione Grado 2: massima > 160 o minima >100

Nota: la categoria che fa fede è quella del caso (sistolica o diastolica) più grave.

Per i diabetici, si può parlare di Pressione alta a partire da 130 / 80 mmHg.

L’Ipertensione può presentarsi in due forme con caratteristiche ben distinte:

Ipertensione Primaria (o Essenziale)
L’Ipertensione Primaria o Essenziale rappresenta la grande maggioranza dei casi di Pressione Alta, arrivando a rappresentarne addirittura il 90-95%.
La sua caratteristica è lo sviluppo graduale della patologia nel corso degli anni senza che sia possibile identificare alcuna causa apparente.

Ipertensione Secondaria
Questa variante della patologia si presenta in modo repentino in seguito all’assunzione di determinati farmaci o droghe o all’insorgere di alcune malattie.
Ecco le principali cause:

  • Farmaci: pillola anticoncezionale, decongestionanti, analgesici, medicinali contro il raffreddore
  • Patologie: disfunzioni renali, malformazioni cardiache, tumori alle ghiandole surrenali
  • Droghe: stupefacenti, in particolare cocaina e anfetamine

Pressione Alta o Ipertensione: Incidenza sulla popolazione

Indubbiamente una delle patologie più diffuse in assoluto, l’Ipertensione colpisce circa un terzo della popolazione mondiale e circa 15-20 milioni di persone solo in Italia.

Nonostante l’enorme incidenza, è possibile identificare dei fattori di rischio che aumentano la probabilità di soffrire di Pressione alta:

Fattori Genetici

  • Età: l’incidenza aumenta con il passare degli anni
  • Sesso: gli uomini sono generalmente più colpiti rispetto alle donne
  • Etnia: le popolazioni di colore sono più a rischio rispetto a quelle “bianche”
  • Ereditarietà: l’Ipertensione viene generalmente trasmessa ai figli

Fattori Variabili

  • Sovrappeso: con l’aumento del peso è necessario un maggior apporto di sangue per nutrire tutti i tessuti e, di conseguenza, anche la pressione aumenta.
  • Dieta squilibrata: eccesso di sale o insufficienza di Potassio o Vitamina D
  • Fumo: il tabacco provoca un restringimento delle pareti delle arterie, causando così un aumento della pressione sanguigna
  • Alcol: l’alcol può aumentare la frequenza cardiaca ed aumentare il flusso sanguigno
  • Stress: benché con effetti solo temporanei, lo stress può provocare dei picchi di pressione molto pericolosi
  • Sedentarietà: aumenta il rischio di diventare in sovrappeso nonché la frequenza cardiaca, entrambi fattori che aumentano la pressione sanguigna
  • Malattie: ipercolesterolemia, diabete, patologie renali

Pressione Alta o Ipertensione: Sintomi e Diagnosi

Uno dei fattori di maggior pericolosità dell’Ipertensione consiste nella sua natura sostanzialmente asintomatica. Chi soffre di pressione alta, infatti, raramente avverte alcun segnale d’allarme anche quando i livelli di pressione arteriosa raggiungono quote estreme.

Solo in casi di stadio già avanzato si possono presentare (ma comunque non sempre) emicranie, giramenti di testa o sanguinamenti dal naso.

Per vedersi diagnosticare uno stato di Ipertensione non è sufficiente risultare saltuariamente sopra i valori di pressione sanguigna consigliati, bensì presentare una situazione di pressione alta costante. Bisogna inoltre tenere presente che a volte si possono subire sbalzi di pressione quando si entra in ospedale o in uno studio medico per via della tensione. Per ovviare questi problemi è dunque importante monitorare i propri valori autonomamente in casa più volte al giorno.

Nel caso venisse riscontrato un caso di sospetta Ipertensione, il medico può inoltre prescrivere ulteriori esami per controllare i valori del sangue, delle urine o del battito cardiaco.

Una volta diagnosticata, è molto importante tenere sotto controllo l’Ipertensione in quanto una pressione sanguigna eccessivamente alta può avere conseguenze molto gravi. Ecco alcuni esempi:

  • Aneurismi cerebrali e Ictus
  • Danni alle arterie con conseguenze cardiocircolatorie
  • Infarti e colpi apoplettici
  • Insufficienza renale
  • Problemi di vista fino alla cecità
  • Perdite di memoria e difficoltà di apprendimento

Pressione Alta o Ipertensione: Rimedi e precauzioni

L’Ipertensione non può venire guarita in modo definitivo, ma grazie ad alcuni accorgimenti è comunque possibile ritardarne l’arrivo, tenerla sotto controllo o addirittura prevenirla. Bisogna comunque tenere presente che chi soffre di Pressione Alta dovrà imparare a conviverci cercando di prevenirne i rischi per tutta la vita.

Ecco dunque le contromisure da prendere:

  • Dieta attenta e specifica (andate al seguente paragrafo per maggiori dettagli)
  • Frequente controllo medico
  • Stile di vita sano ed equilibrato
  • Regolare attività fisica, preferibilmente aerobica
  • Dimagrimento fino al raggiungimento del peso forma
  • Eliminazione di fumo e alcolici
  • Controllo dello stress tramite rilassamento e Yoga
  • Regolare misurazione della pressione a casa
  • Eventuale terapia farmacologica prescritta dal medico

Importante: Se le attività aerobiche quali corsa, bicicletta e nuoto sono un alleato importante contro l’Ipertensione in quanto riducono la pressione, favoriscono il dimagrimento e aumentano la capacità cardiaca, altre attività sportive come il Body Building possono invece avere effetti nocivi.

Pressione Alta o Ipertensione: Dieta da seguire

Come abbiamo visto, l’alimentazione è uno degli aspetti più importanti da curare nello stile di vita di un iperteso.

  1. Ridurre al massimo l’apporto di Sale
    Limitare l’apporto giornaliero di sodio a 1.500 mg può rappresentare un fattore determinante nella lotta contro la Pressione Alta. Ecco alcuni accorgimenti:

– Insaporire le pietanze con le spezie

– Evitare gli alimenti conservati, come quelli in scatola e surgelati

– Ridurre i prodotti che contengono bicarbonato, lievito e salsa di soia

  1. Diminuire l’assunzione di Grassi
    Ridurre l’apporto di grassi (specialmente se saturi) permette non solo di abbassare la pressione, ma anche di raggiungere più velocemente la propria forma fisica ideale nonché di prevenire rischi di infarto.
  2. Aumentare il Potassio
    Il Potassio, presente in alimenti come banane, pesce e broccoli, aiuta a tenere sotto controllo la pressione.
  3. Minimizzare il consumo di Alcolici
    Le bevande alcoliche sono un nemico degli ipertesi, in quanto contribuiscono ad aumentare la pressione. Il limite massimo consigliato è di 1-2 bicchieri al giorno-
  4. Assumere degli Integratori
    In alcuni casi il medico può decidere di prescrivere degli integratori a base di cacao, aglio, olio di fegato di merluzzo e altri ancora. È importante però ricordare che tali sostanze potrebbero andare ad interferire con una terapia farmaceutica.

Al di là di queste regole sempre valide, è stata creato un programma alimentare pensato specificatamente per gli soffre di Ipertensione: la Dieta DASH (per maggiori informazioni vi rimandiamo al nostro articolo sull’argomento).

Elisa

Notizie, consigli e curiosità per aiutare a ritrovare uno stile di vita salutare... senza dimenticare la bellezza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.