salame di cioccolato vegan e light

Il salame di cioccolato vegan: la ricetta light

Per molti di noi, è importante mantenersi in forma attraverso un’alimentazione corretta e una regolare attività fisica; ciò nonostante, è possibile togliersi qualche piccolo sfizio di tanto in tanto, pur mantenendosi leggere! Esistono molte ricette golose e semplici da preparare, che soddisfano il palato ma anche il desiderio di mantenersi in forma; per andare incontro anche a chi segue il regime alimentare  vegano – privo cioè di tutti i prodotti derivati dagli animali –  abbiamo scelto di proporvi la preparazione di un dolce goloso: il salame di cioccolato vegan! Questa ricetta è considerata un grande classico della cucina, molto ghiotto e allo stesso tempo estremamente facile da preparare, senza neanche la cottura in forno; tante sono le varianti rispetto alla ricetta tradizionale, diffuse anche per andare incontro alle nuove tendenze alimentari, più consapevoli e selettive. Vediamo allora insieme la variante proposta in questo articolo!

salame di cioccolato vegan e light

Gli ingredienti necessari sono:

  • 50 grammi di biscotti integrali;
  • 150 grammi di cioccolato extra-fondente;
  • 40 grammi di latte di avena – o qualsiasi altro latte vegetale, secondo il vostro gusto;
  • 40 ml di olio di semi di girasole;
  • 50 grammi di granella di nocciola;
  • zucchero a velo (q.b.).

La preparazione.

Mettere i biscotti in un sacchetto per alimenti ben chiuso, posare in una ciotola e successivamente schiacciare i biscotti con le mani in modo da sbriciolarli. Non è importante che siano perfettamente sbriciolati, qualche pezzo più grosso darà ancora più gusto al vostro dolce. Una volta sbriciolati, aprire il sacchetto e versare i biscotti nella ciotola, aggiungendo la granella di nocciole. A questo punto, occorre fare a pezzi il cioccolato fondente e scioglierlo a bagno maria.  Quando il cioccolato sarà completamente sciolto, aggiungere il latte e l’olio e versare l’intero composto nella ciotola dei biscotti.

È molto importante, a questo punto,  mescolare bene i due composti, in modo da consentire alla parte secca di amalgamarsi completamente alla parte liquida. Versare il composto su un foglio di carta forno e chiudere le estremità con dello spago, formando una sorta di “caramella”. Mettere in frigo per almeno 3 ore; quando il salame è ben solido, è già pronto da tagliare e gustare; in alternativa, è possibile rotolarlo nello zucchero a velo. Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.