dieta stress

Dieta Antistress: Gli alimenti che aiutano a prevenire l’ansia

dieta stress
La dieta per combattere lo stress

Subdolo ed insidioso, lo stress non è indubbiamente uno dei maggiori mali del nostro tempo. Spesso preso sotto gamba o, addirittura, non riconosciuto, può infatti portare a problematiche psico-fisiche molto serie. Ecco perché è importante prevenirlo in ogni modo possibile (potete trovare maggiori informazioni in questo articolo)… anche mangiando!

Non tutti sanno, infatti, che per combattere lo stress si deve partire da tavola.

Di seguito troverete alcuni consigli importanti per prevenire ansia, tensione ed agitazione andando ad agire sulle vostre abitudini alimentari.

  1. Regolarizzare i pasti

La routine frenetica di chi ha un’intensa vita lavorativa può portare a saltare, rimandare o velocizzare i pasti. Concedersi il giusto tempo per mangiare, mantenendo degli orari fissi rappresenta però un valido aiuto per stabilizzare la routine, riducendo l’ansia e dandovi maggiore energia e lucidità.

  1. Minimizzare caffeina, zuccheri e cibi salati

Uno dei nemici maggiori per chi soffre di stress sono gli eccitanti, come la caffeina. Se rinunciare totalmente al caffè può risultare impossibile per molti, provate a diminuirne gradualmente la quantità e, magari, provate con le varietà decaffeinate. Da evitare anche gli zuccheri ed i cibi salati.

  1. Assumere tisane calmanti

In questo caso vale il discorso contrario rispetto a quello fatto per la caffeina: assumere regolarmente delle tisane dalle proprietà calmanti può aiutare a ridurre notevolmente i livelli d’ansia e prevenire lo stress. Tra gli infusi più consigliati ci sono la classica camomilla, ma anche tè verde, valeriana, malva, melissa, tiglio, verbena e fiori d’arancio.

  1. Fare colazione con latte e yogurt

Assumere regolarmente latte e yogurt al mattino non solo ha effetti benefici sul nostro organismo, ma aiuta stimola la nostra capacità di reagire allo stress. Lo yogurt, in particolare, stimola la produzione di serotonina, un ormone che agisce sull’umore riducendo il rischio di ansia, agitazione e depressione.

  1. Assumere gli Omega-3

Gli acidi grassi Omega-3 sono tra gli elementi più importanti per il benessere del nostro organismo e, tra i vari effetti benefici, contribuiscono alla riduzione dell’ansia. Tra i cibi a maggior contenuto di questi acidi grassi troviamo il pesce grasso (salmone, trota, tonno, ecc…), ma anche la frutta secca (specialmente noci e semi di lino) e, in misura minore, alcuni legumi.

  1. Concedersi un po’ di cioccolato

I più golosi ne saranno felici: secondo alcune ricerche universitarie, l’assunzione giornaliera di 40 grammi di cioccolato fondente aiuta a ridurre il cortisolo (detto anche “l’ormone dello stress”) e l’ipertensione. E, sicuramente, fa bene anche all’umore…

Elisa

Notizie, consigli e curiosità per aiutare a ritrovare uno stile di vita salutare... senza dimenticare la bellezza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.