Cachi mela: proprietà e benefici del frutto autunnale

cachi mela

I cachi mela sono diversi dai cachi perché non si consumano dopo la raccolta, ma devono essere fatti maturare. In questo periodo perdono il contenuto di tannini si producono gli zuccheri che lo rendono dolcissimo. Un’altra differenza con i cachi è la consistenza, i cachi mela sono croccanti. Inoltre hanno un colore arancio e non rosso. Sono ottimi per preparare le confetture e nelle insalate di frutta.

I cachi mela simboleggiano l’autunno e hanno interessanti proprietà nutrizionali che aiutano a combattere la spossatezza e lo stress tipico del cambio di stagione. Questi frutti danno una carica incredibile e sono indicati per i bambini in fase di crescita, per gli anziani e per chi pratica attività sportiva a livello agonistico. Bisogna prestare molta attenzione a non esagerare con le quantità perché i cachi mela hanno proprietà lassative.

Un altro punto a sfavore dei cachi mela riguarda le calorie: 100 grammi di prodotto apportato 70 calorie. Il frutto è costituito per l’80% di acqua, per il 16% di zuccheri e per la restante parte di fibre, proteine e grassi. Analizzando meglio la sua composizione troviamo importanti sali minerali come il potassio, il magnesio, calcio e sodio. É importante sottolineare che i cachi mela contengono modeste quantità di vitamina C e di acido ascorbico (che varia in base allo stato di maturazione). Come molti frutti di colore arancio, i cachi mela sono ricchi di beta-carotene. Questi pigmenti agiscono con la provitamina A e potenziano l’azione antiossidante. I cachi mela sono sconsigliati a chi soffre di diabete e di obesità ma è indicato in caso di inappetenza e per ristabilirsi dopo l’influenza. Se vengono mangiati crudi l’apporto di vitamine e sali minerali è maggiore.

La ricetta di Passione Salute

Ed ora ecco la nostra ricetta “tutta salute” per iniziare bene la vostra giornata grazie all’energia fornita dalla marmellata di cachi mela.

Ingredienti

1 kg. di cachi mela

300 gr. di zucchero di canna

1 mela gialla

Succo e scorsa di 1 limone

1 bacca di vaniglia

Preparazione

Sbucciate i cachi mela ed eliminate la parte centrale, fate la stessa cosa con la mela e tagliate tutto a dadini. Mettete la frutta in un tegame, unite il succo e la scorza del limone e cuocete a fuoco dolce sino a quando diventa cremosa. Passate il composto nel passaverdura e versatelo nel tegame, aggiungete la bacca di vaniglia priva dei semi e lo zucchero. Proseguite la cottura a fuoco basso sino a quando la marmellata raggiunge la giusta consistenza. Mettete la marmellata nei vasetti sterilizzati, chiudete, capovolgete per una notte e poi sarà pronta!

Continua con l'argomento:

2 pensieri su “Cachi mela: proprietà e benefici del frutto autunnale

    1. Ciao Vladimiro e grazie per la risposta. Sono ricchi di Fibre, aiutano a regolare l’ LDL e male di certo non fanno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *