Tisana equiseto dimagrire

Tisane all’equiseto per dimagrire: proprietà, benefici e consigli

Tisana equiseto dimagrire
Tisana all’equiseto: un aiuto per dimagrire.

Il suo nome significa “crine di cavallo”, ma in realtà è un’erba… e anche particolarmente ricercata!

L’equiseto, grazie alle sue innumerevoli proprietà benefiche, è infatti un vero toccasana per l’organismo. In particolare, gli infusi e le tisane che lo utilizzano sono molto usate nei programmi di riduzione del peso corporeo.

Di seguito trovate alcune informazioni su benefici, controindicazioni e modalità di assunzione dell’equiseto nella propria dieta.

Tisana all’equiseto per dimagrire: Proprietà benefiche

L’utilizzo dell’equiseto, specialmente sotto forma di tisana, all’interno dei programmi si dimagrimento è dovuto principalmente alle sue proprietà diuretiche. Assumendo regolarmente degli infusi all’equiseto potrete infatti stimolare il drenaggio dei reni e delle vie urinarie, favorendo dunque l’eliminazione di tossine e, soprattutto, di scorie metaboliche. In particolare, l’elevata concentrazione di silicio permette l’eliminazione di scorie quali urea e nicotina, mentre i flavonoidi uniti ai sali minerali contrastano la ritenzione idrica.

Oltre agli effetti utili per il recupero della forma fisica e la perdita di peso, l’equiseto ha altre proprietà che influiscono positivamente sul funzionamento dell’organismo con differenti modalità:

  • Rimineralizzante: grazie alla presenza di calcio, magnesio, silicio e potassio, l’equiseto stimola la remineralizzazione di ossa, unghie e capelli ed è dunque raccomandato per bambini e ragazzi in fase di crescita, per chi ha subito fratture ossee e gli affetti da osteoporosi, artrosi, rachitismo nonché le donne in menopausa
  • Antinfiammatorio: le sue proprietà antinfiammatorie fanno dell’equiseto un ottimo rimedio contro le infiammazioni delle vie urinarie, ma anche la formazione di calcoli renali
  • Fragilità capillare: l’equiseto ha un effetto astringente sui vasi sanguigni ed è dunque consigliato per ci soffre di fragilità capillare e anemia
  • Cicatrizzante: grazie alla propria capacità cicatrizzante, viene utilizzato come ingrediente in creme cosmetiche contro rughe, smagliature e cellulite, ma anche problemi come gli eczemi.

Tisana all’equiseto per dimagrire: Modalità di assunzione

Le tisane che usano l’equiseto come ingrediente principale o unico sono oggi facilmente reperibili già pronte in bustine.

È inoltre possibile preparare degli infusi in modo naturale. Per farlo, bisogna immergere l’erba in una pentola di acqua fredda e portare lentamente all’ebollizione. Dopo aver mantenuto il bollore per qualche minuto, coprire la pentola e lasciar riposare una decina di minuti. Prima di consumare è importante filtrare la tisana.

Infine, l’equiseto può essere anche utilizzato in cucina per insaporire i piatti, specialmente zuppe o minestre.

Consiglio: per massimizzarne gli effetti, assumere le tisane di equiseto lontano dai pasti.

Tisana all’equiseto per dimagrire: Pericoli e controindicazioni

Le tisane a base di equiseto possono essere assunte nelle dosi indicate senza particolari controindicazioni.

Gli unici casi in cui l’assunzione di quest’erba è sconsigliata sono i seguenti:

  • Gravidanza o allattamento
  • Casi di insufficienza renale
  • Assunzione di farmaci diuretici
  • Assunzione di farmaci anti-ipertensivi
  • Assunzione di farmaci anticoagulanti
Elisa

Notizie, consigli e curiosità per aiutare a ritrovare uno stile di vita salutare... senza dimenticare la bellezza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.