Oli essenziali per dimagrire

Oli essenziali per dimagrire: quali scegliere e come usarli

Oli essenziali per dimagrire
Oli essenziali per dimagrire: quali scegliere e come utilizzarli

Tutti vorremmo liberarci dai chili di troppo senza sforzi… ma come?

Le cause del sovrappeso sono note: lasciando da parte malattie o problemi genetici, i primi fattori di rischio per il mantenimento del proprio peso nei limiti salutari sono l’alimentazione scorretta e la mancanza di attività fisica. Per ritrovare una condizione ottimale è dunque importantissimo fare un po’ di moto e curare la propria dieta, magari aiutandosi con qualche ulteriore accorgimento.

Un aiuto importante può, ad esempio, arrivare dall’utilizzo degli oli essenziali nella propria vita quotidiana! Ecco qualche indicazione su quali scegliere e come utilizzarli.

Oli essenziali per dimagrire: Dove trovarli e come usarli

Gli oli essenziali sono oggigiorno facilmente reperibili in erboristeria, farmacia e, talvolta, persino nei supermercati.

Per utilizzarli basta vaporizzarli grazie a dei bruciaprofumi o mettendoli nella vasca da bagno. In alternativa è possibile inalarli direttamente dopo averli versati su un fazzoletto o usarli per dei massaggi sulla zona temporale o, in alcuni casi, sull’addome (in quest’ultimo caso può essere necessario mescolarli con degli oli da massaggio).

Oli essenziali per dimagrire: Quali scegliere

Inutile dirlo, inalare degli oli essenziali non può far automaticamente perdere i chili di troppo, ma non per questo non può aiutare che sta cercando di recuperare una buona forma fisica. Grazie all’aromaterapia, infatti, si possono tenere sotto controlli fattori di rischio per la fame nervosa come l’ansia, lo stress o la depressione. Al contempo, esistono alcune sostanza in grado di stimolare il nostro metabolismo e, di conseguenza, aiutare a bruciare i grassi.

Ecco dunque alcuni oli essenziali importanti per favorire il dimagrimento e le loro funzioni.

  • Oli essenziali contro ansia e stress: vaniglia, mirto, gelsomino, lavanda nera, arancio dolce, fiori d’arancio, legno di rosa
  • Oli essenziali contro gli attacchi di fame: patchouli, tè del Labrador (ledum groenlandicum), ajowan, solidago, menta e pino
  • Oli essenziali per attivare il metabolismo: in questo caso il più consigliato in assoluto è l’olio essenziale di cannella (qui maggiori informazioni), specialmente se utilizzato per un massaggio sull’addome. Da provare anche pompelmo e limone.
Elisa

Notizie, consigli e curiosità per aiutare a ritrovare uno stile di vita salutare... senza dimenticare la bellezza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.