Acqua: perché bere tanto è così importante

Oggigiorno, medici, nutrizionisti e chi più ne ha più ne metta non si smettono mai di ricordarlo: bere tanta acqua fa bene. Si consigliano, infatti almeno due litri al giorno. Spesso, però, è facile rendersi conto che la quantità di acqua ingerita in una giornata è ben inferiore alla cifra indicata, e allora viene spontaneo chiedersi: «Perché bera tanta acqua è così importante?».

L’acqua svolge varie funzioni, tra le quali quella di aiutare a espellere più rapidamente le tossine, agevolare il trasporto dei nutrienti, mantenere un buon livello di idratazione e tanto altro. In questo articolo verranno elencate alcune delle motivazioni che classificano l’acqua come una componente utile e importante della nostra alimentazione.

  • L’acqua aiuta a perdere peso

Bere tanto aiuta a perdere peso. Perché questo? Semplicemente, bere un buon bicchiere d’acqua prima di pranzare o cenere aiuterà ad arrivare al pasto con meno appetito e meno voglia di mangiare. Ecco perché l’acqua può anche diventare un ottimo alleato nel caso in cui si stia cercando di diminuire il proprio peso. Inoltre, bere molta acqua accelera il metabolismo, che riuscirà a metabolizzare i grassi più velocemente e, di conseguenza, bruciare più calorie.

  • L’acqua aiuta ad avere una pelle migliore

Avere un corpo ben idratato bevendo regolarmente e non solo quando si ha sete è la strategia perfetta per mantenere la propria pelle bella e diminuire gli effetti antiestetici di una pelle troppo secca. Le tossine e i batteri verranno eliminati più rapidamente, regalando alla pelle un aspetto più giovane.

  • L’acqua permette di allenarsi e concentrarsi meglio

Bere dell’acqua dopo una dura ora di allenamento è come rinascere, soprattutto perché sudando si perdono tanti liquidi, e quindi il corpo ha bisogno di reintegrarli. Bere acqua prima di iniziare l’attività fisica, è ancora meglio. L’acqua conferisce energia ed elasticità maggiore ai muscoli, prevenendo il rischio di crampi o distorsioni e diminuendo la sensazione di fatica.
Anche il cervello ha bisogno di essere idratato. Fonti scientifiche testimoniano come l’acqua possa aiutare a migliorare la concentrazione, ricaricando e tenendo attivo il cervello, aumentando così la capacità di attenzione.

  • L’acqua aiuta a depurarsi e a digerire meglio

Come accennato nell’introduzione, l’acqua è fondamentale per depurare il proprio organismo eliminando tossine e scarti di vario tipo. Importante è, a tal proposito, l’azione di un intestino ben idratato. Questo non solo aiuta a espellere le sostanze di scarto, ma è anche importante al fine di favorire una maggiore mobilità intestinale. Questi regolarmi movimenti intestinali, inoltre saranno di grande aiuto per garantire una corretta digestione.

  • L’acqua migliora la diuresi

Sembra quasi superfluo e ovvio dirlo, ma occorre sottolineare che un altro dei vantaggi di bere tanta acqua è il miglioramento della diuresi, proprio perché ingerire quantità di liquidi spinge l’organismo a espellerli più frequentemente.

  • L’acqua rafforza il sistema immunitario

Bere tanta acqua aiuta il sistema immunitario, che si rafforza e lavora meglio. Così facendo, potrà essere più efficiente al momento di difendersi da raffreddori e malattie stagionali, oltre a prevenire la formazione di calcoli renali. Inoltre, un’alta quantità di acqua nel sangue fa sì che esso goda di una buona densità.

  • L’acqua mantiene tutto il corpo idratato

Altra caratteristica dell’acqua è quella di mantenere il corpo ben idratato. Ciò presenta numerosi vantaggi, come quello di poter prevenire fastidiosi disturbi come l’emicrania.

In conclusione, l’acqua è l’alleata per eccellenza del nostro organismo. Essa presenta numerose proprietà benefiche che spesso diamo per scontate o, addirittura, ci dimentichiamo. Bere una buona quantità di acqua al giorno è davvero salutare ma, come ogni cosa, non bisogna esagerare. Esiste infatti una patologia, chiamata potomania, che spinge alcuni soggetti a bere oltre 11 litri di acqua al giorno. Una tale quantità di acqua può causare gravi problemi, ecco perché è sempre bene non eccedere mai, soprattutto quando si tratta di alimentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.