lupini

Alla scoperta dei lupini

lupini

I lupini fanno parte di quegli alimenti “proibiti” ai bambini, insieme ad olive, nocciole e caramelle. Il loro colore giallo vivo illumina le bancarelle del mercato e delle feste di paese. Mentre scriviamo abbiamo una ciotola di lumini proprio accanto al pc.

Il lupino è un legume millenario. In passato gli veniva data poca importanza. La pianta che lo genera è alta poco più di 1 metro. La semina avviene tra ottobre e novembre, la maturazione a luglio. Si sviluppa in terreni molto acidi, e soprattutto sulle coste del mediterraneo, in maniera selvatica. Pian piano i lupini stanno guadagnando spazio sulle tavole delle persone in quanto sono alimenti salutari e ricchi di benefici.

I lupini sono dei piccoli scrigni di benessere in quanto racchiudono al loro interno: vitamina A, vitamine del gruppo B (B1, B2, B3, B5, B6), Omega 3, omega 6 e modeste quantità di vitamina C. Per quanto riguarda i minerali, troviamo rame, zinco, ferro, sodio, calcio, potassio, selenio, fosforo, magnesio e manganese. Inoltre sono presenti molte proteine vegetali (ne contengono più delle uova!).

Lupini: benefici per l’organismo

Gli esperti concordano sul fatto che consumare lupini aiuti l’organismo a digerire e ad assimilare meglio le sostanze presenti negli alimenti. Alcune ricerche hanno addirittura evidenziato che i lupini siano dei validi alleati per la lotta contro il colesterolo cattivo e i radicali liberi. Inoltre è stato accertato che tutelino l’organismo dal diabete.

I lupini sono privi di glutine, quindi le persone affette da celiachia possono consumarli senza alcun problema. L’unico problema è che sono ipercalorici, in 100 grammi di lupini sono presenti 371 calorie, ed è preferibile non esagerare con le dosi. In caso si abbuffate di lupini si può andare incontro a seri problemi come diarrea. Tuttavia, ci sono buone notizie: in commercio esistono prodotti realizzati con farina di lupini buoni e gustosi.

Dai lupini si può ricavare un olio benefico che viene impiegato anche nel settore cosmetico. Grazie agli antiossidanti di cui sono ricchissimi, i lupini sono perfetti per combattere le rughe e rendono la pelle più elastica.

Lupini: allergie e avvelenamento

I sintomi dell’allergia ai lupini possono manifestarsi in vari modi. Purtroppo le persone allergiche agli arachidi e ai legumi possono sviluppare una forma di allergia anche verso questo alimento. Poco dopo l’assunzione si verificano dei dolori addominali e si fa fatica a respirare, inoltre vi sono delle reazioni cutanee evidenti.

Pochi sanno che i lupini possono essere velenosi. Se sono troppo amari è meglio non consumarli, in quanto la loro lavorazione non è stata completata. Si tratta di casi rari, ma è meglio stare in allerta.

Flavia

La salute non s’acquista coll’andar dal farmacista. [cit.]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.