aronia

Aronia: le bacche cugine del ribes nero

aronia

In questa sezione di Passione Salute vi presentiamo gran parte degli alimenti “amici” della salute. Molti in realtà sono quasi introvabili, come le bacche di aronia. Purtroppo abbiamo trovato solo il succo ma vi consigliamo comunque di provarlo perché è gustoso e rinfrescante, ideale per ritrovare la vitalità nelle giornate umide e afose.

Il nome botanico della pianta è “Aronia melanocarpa” e si tratta di un arbusto che può raggiungere anche i 4 metri di altezza. L’habitat naturale dell’aronia è la tundra o la steppa anche se spesso, per via del suo aspetto cespuglioso, viene utilizzata per abbellire giardini e balconi. L’aronia è originaria delle zone boreali ma grazie all’intervento dell’uomo è stata esportata anche in Europa e non richiede molte cure.

Come vi abbiamo già detto, i frutti dell’aronia sono delle piccole bacche nere simili per forma al ribes nero. La raccolta avviene in corimbo nel mese di ottobre. Il loro gusto ricorda vagamente quello del ribes ma è meglio aspettare un po’ prima di mangiarle perché il sapore è piuttosto aspro. Tra i primi utilizzi delle bacche di aronia vi è sicuramente quello ricostituente ma si sono dimostrate delle ottime stimolanti per il sistema immunitario. I frutti sono ancora oggetto di ricerche, una delle ultime ha rilevato la presenza di una grande quantità di vitamina C, di vitamina K che funge da coagulante per il sangue, e di manganese che protegge l’organismo. All’interno delle piccole bacche di aronia è contenuta una preziosa riserva di flavoinoidi, polifenoli, antociani, carotenoidi, luteina e zeaxantina. Gran parte di queste sostanze agiscono direttamente sul sistema immunitario, ma i polifenoli e gli antociani sono utili per le persone di una certa età che soffrono di problemi di circolazione.

Le bacche di aronia sono note anche per i loro effetti benefici in caso di stress e il succo aiuta a ritrovare la concentrazione in quanto migliora le prestazioni mentali. Provate a consumarle nei giorni del ciclo e ritroverete il giusto benessere. Infine vi informiamo che l’aronia è ottima per la salute del cavo orale e per mantenere in salute denti e gengive.

Flavia

La salute non s’acquista coll’andar dal farmacista. [cit.]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.