Come tornare in forma dopo l’estate: 4 esercizi da fare a casa

Settembre è il mese in cui, per la maggior parte di noi, la vita riprende il suo corso regolare. Passiamo tutto l’anno ad aspettare le vacanze, il tanto meritato riposo, organizziamo gite al mare o in montagna, e poi… tutto è già finito!

Oltre al ricordo delle passeggiate e della tintarella conquistata, c’è qualcosa che spesso portiamo via con noi al rientro…qualche chilo in più! Il relax e il cambio di abitudini alimentari, infatti, possono comportare una linea più morbida al nostro rientro in città. Un gelato dopo cena, le cene fuori in compagnia, bibite dolci consumate per combattere la calura estiva hanno lasciato il segno.  Che fare quindi? Niente paura! Oltre alla rinnovata attenzione per l’alimentazione quotidiana, con qualche semplice esercizio fisico casalingo, tornare in forma sarà più semplice che mai! L’unico strumento necessario è un tappetino per esercizio e… buona volontà!

squat per tornare in forma

  1. Piegamenti sulle gambe.

Conosciuto anche con il nome “squat”, questo esercizio semplicissimo permette di tonificare i glutei e le cosce.

Come funziona: Tenere i piedi aperti alla stessa ampiezza delle spalle; piegarsi sulle ginocchia tenendo le mani sui fianchi. Fare una breve pausa sul piegamento, e lentamente tornare su.

  1. Il ponte.

Questo esercizio risulta utilissimo non solo per i glutei, ma anche per mantenere sana la vostra schiena.

Come funziona: sdraiarsi supine con le gambe piegate e le braccia distese lungo i fianchi. A questo punto, alzare il bacino verso l’alto, in modo che formi una linea tra le spalle e le ginocchia. Tenere per qualche secondo la posizione, tornare con la schiena a terra e ripetere.

  1. Flessioni a braccia tese.

Questo esercizio può risultare faticoso, ma avrà effetti tonificanti straordinari per le vostre braccia e per i vostri addominali.

Come funziona: sdraiarsi a pancia in giù. Piegare le punte dei piedi e le braccia, il vostro corpo deve essere allineato dalle spalle alle ginocchia. Sollevare e distendere le braccia alternandole, mantenendo la posizione per almeno 5 secondi.

  1. La candela.

Esercizio tipico dello yoga, la candela regala molti benefici, sia fisici che mentali. Grazie all’aumento della circolazione, questo esercizio è utile anche a diminuire la cellulite.

Come funziona: sdraiarsi sul tappetino con la schiena contro il pavimento. Portare le ginocchia al petto e darsi lo slancio per allungarle verso l’alto. Con le mani, sostenere la schiena per mantenere la posizione. Mantenere il collo rilassato. Prova a mantenere l’equilibrio per un minuto, poi torna lentamente alla posizione di partenza.

 

Con un po’ di costanza, questi esercizi potranno esservi utili per mantenervi in forma; potrete utilizzarli anche come riscaldamento per una corsetta prima o dopo il lavoro. Senza dimenticare che passeggiare e fare le scale sono esercizi che possiamo fare quotidianamente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.