Dieta legumi

Dieta dei Legumi: Benefici e proprietà dimagranti

Dieta legumi
La dieta dei legumi

Sono buoni, sani e nutrienti… e non è tutto qui! Se introdotti nella propria dieta quotidiana possono anche costituire un valido aiuto a dimagrire.

Stiamo parlando dei legumi, elemento fondamentale della cucina mediterranea e non solo. Ecco tutti i segreti di questo alimento, i benefici che possono portare al nostro organismo ed importanti consigli su come integrarli nella propria dieta.

Dieta dei Legumi: Proprietà benefiche e dimagranti

I legumi sono dei veri e propri toccasana per il nostro organismo grazie alle loro numerose proprietà benefiche. Ecco le principali:

  • basso contenuto di grassi
  • assenza di colesterolo
  • privi di glutine
  • alte concentrazioni di potassio, ferro, magnesio e acido folico
  • elevata presenza di fibre, utili per combattere la fame e ridurre il girovita

Oltre all’aspetto puramente salutista, i legumi rappresentano inoltre un grande alleato per chi desidera dimagrire in modo naturale.

Nonostante generalmente (ed erroneamente) considerati da evitare all’interno di un programma dimagrante, questi alimenti hanno infatti effetti benefici importanti sulla riduzione del peso corporeo. Ecco perché…

  • contribuiscono a creare un senso di pienezza e, di conseguenza, a ridurre la sensazione di fame
  • la parte solubile delle fibre contenute contribuisce all’assorbimento di grassi e zuccheri
  • grazie alle saponine e alla lecitina, riducono l’assorbimento del colesterolo
  • permettono di sostituire o ridurre i carboidrati come pasta, riso e patate
  • contengono importanti proteine e, se associati al consumo di pesce, latticini e carni magre, limitano la perdita di massa muscolare durante il dimagrimento

Grazie a queste proprietà, è stato dimostrato che assumere legumi almeno quattro volte a settimana in una dieta ipocalorica aiuta a raggiungere un dimagrimento maggiore rispetta a chi non li assume.

Dieta dei Legumi: Come prepararli

I legumi sono diffusissimi in commercio in forma fresca, essiccati o conservati in scatola.

Scegliendo la forma secca è possibile ridurre notevolmente il quantitativo di sale da aggiungere nella preparazione. Ad eccezione delle lenticchie, però, se acquistati essiccati questi alimenti devono venire lasciati in ammollo in acqua fredda per alcune ore prima di venire utilizzati.

Le modalità di assunzione dei legumi sono molteplici. In cucina vi sono infatti innumerevoli opzioni per utilizzare questi alimenti creando dei piatti gustosi:

  • zuppe e minestre
  • asciutti, in sostituzione di pasta e riso
  • contorno freddo o caldo
  • in sostituzione di cereali e patate

Attenzione: in quanto privi di glutine, i legumi possono venire consumati da chi soffre di celiachia, ma non possono considerarsi un sostituto reale del pane.

Dieta dei Legumi: Miti da sfatare

I legumi vengono solitamente evitati nelle diete dimagranti a causa di alcuni “miti” che li vedono come dei nemici per la linea. Ecco i principali:

  • Contenuto calorico: l’elevato valore calorico dei legumi secchi va in realtà diviso almeno per tre visto il grande assorbimento di acqua durante la cottura
  • Gonfiore addominale: questo problema si verifica solo in chi assume i legumi saltuariamente e scompare una volta che la flora intestinale si è adattata alla nuova alimentazione
  • Carboidrati: i carboidrati contenuti nei legumi hanno in realtà un indice glicemico molto moderato
Elisa

Notizie, consigli e curiosità per aiutare a ritrovare uno stile di vita salutare... senza dimenticare la bellezza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.