5 semplici consigli da seguire per purificare l’organismo in Primavera

Ogni tanto, specialmente verso la fine della stagione, è consigliato dedicarsi ad una fase di disintossicazione per depurare l’organismo. Infatti, disintossicare l’organismo ha molti benefici, che possono apportare un significativo miglioramento alla qualità di vita.
Vediamo nel dettaglio alcuni consigli da seguire per poter depurare il tuo corpo con l’arrivo della Primavera, attraverso metodi e rimedi naturali.

 

1) Utilizzare erbe amare

Le erbe amare favoriscono il corretto funzionamento del fegato. In particolare, il tarassaco è molto consigliato ai fini di mantenere questo organo in salute. Altri alimenti utilizzati di frequente per questo scopo sono le carote, il sedano, le barbabietole e il rosmarino, mentre tra le spezie, gli esperti fanno spesso riferimento a curry, cumino e curcuma.
Per quanto concerne il bere, l’eliminazione di latte e bibite gassate è un must; esse vanno sostituite con acqua naturale o una bevanda detox.

 

2) Eliminare le scorie

Tra le sostanze che si ritiene siano in grado di favorire la funzione intestinale ci sono l’aceto di mele, fermenti probiotici e un fresco succo di aloe vera. Inoltre, alcune erbe particolari, usate spesso in campo medico, come l’artemisia e l’assenzio, sono considerate capaci di creare un ambiente ostile per i batteri nocivi.

 

3) Mangiare frutta e verdura

Nel caso in cui si debba effettuare una disintossicazione da un’assunzione eccessiva di metalli pesanti nell’organismo, tra i quali configurano mercurio, cadmio e piombo, un buon metodo deriva sicuramente dalle scelte alimentari. Esse devono basarsi sulla scelta di frutta, verdura e cereali, possibilmente di natura biologica.
Durante questa fase, sono altamente sconsigliati alimenti di provenienza industriale, riferendosi particolarmente agli alimenti confezionati.

 

4) Digiuno breve per purificarsi e dimagrire

Il digiuno breve è un programma di digiuno che si basa sul consumo esclusivo di succhi e centrifughe di verdura e/o frutta. La durata è variabile, ma solitamente si aggira tra i tre e i cinque giorni. Si può anche estendere il periodo, in base ai propri bisogni e a come ci si sente, ma è sempre consigliato un controllo specialistico. In particolare, si consigliano alimenti freschi, come mele, carote, spinaci, zenzero, verdure a foglia verde e pere.

La disintossicazione, inoltre, è un ottimo periodo per dimagrire e perdere quei chili di troppo che ci appesantiscono.

 

5) Prodotti a base di rimedi naturali

Oltre ad una sana alimentazione e all’esercizio fisico regolare, possono intervenire altri prodotti, per avere un aiuto in più.
Questi prodotti sono solitamente a base di rimedi naturali che aiutano a purificare l’organismo perdendo perso. Uno dei più noti è ad esempio Eco Slim, la cui composizione a base vitaminica aiuta a recuperare la forma desiderata e a purificare l’organismo.

 

6) Mangiare solo crudo

Infine uno dei rimedi più noti per la purificazione dell’organismo è quello di consumare esclusivamente prodotti vegetali crudi per un periodo medio-breve, per consolidare e aiutare l’attività dell’apparato digerente.
La scelta è molto ampia, tra cui, ovviamente, frutta e verdura fresca, frutta secca, semi oleosi e germogli, come ad esempio quelli di soia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.