Fave di cacao: materia prima per la produzione del cioccolato e ottimo snack

fave di cacao

Le fave di cacao e il cacao crudo possono essere degli ottimi integratori se associati ad una sana alimentazione. Sono degli energizzanti naturali e hanno un impatto sul sistema nervoso, senza dimenticare che sono degli antiossidanti per eccellenza. Ovviamente dovete stare attenti a non esagerare.

Le persone che non amano il cacao si contano a malapena con le dita di una mano, un noto proverbio dice infatti che 9 persone su 10 lo amano e che la decima mente. Le fave di cacao sono ancora poco diffuse, ma si trovano nei negozi di prodotti naturali nel pratico formato snack, da sgranocchiare durante le pause. Si tratta dei semi della pianta “theobroma cacao” da cui vengono estratti il burro di cacao e il cacao in polvere.

Proprietà benefiche delle fave di cacao (a crudo)

Vi sono molte ricerche scientifiche sulle fave di cacao che ci hanno permesso di scoprire le proprietà benefiche, ma vi possiamo dire con certezza che ve ne sono altre che restituiscono risultati sempre più soddisfacenti. Ecco un elenco con quelle principali:

  • Antidepressive: quando siamo tristi, un piccolo quadrato di cioccolato fondente riesce a tirarci su il morale, le fave di cacao a crudo hanno un effetto immediato. Ricche di magnesio che stimola la produzione di endorfine e serotonina, si prendono cura del nostro umore;

  • Energetiche: i sali minerali e le vitamine presenti sono un integratore naturale, indicate soprattutto per gli sportivi che necessitano di un recupero immediato dopo le sessioni di allenamento;

  • Stimolanti: la teobromina potenzia gli effetti che abbiamo appena indicato, questa sostanza riesce davvero a dare una sferzata al nostro organismo, un consumo eccessivo però tende a creare ansia e nervosismo;

  • Antiossidanti: polifenoli, flavonoidi, catechine ed epicatechine sono sostanze antiossidanti preziose alleate del cuore e che proteggono le cellule dall’invecchiamento precoce.fave di cacao-cioccolato

Fave di cacao e metabolismo

Il cacao crudo stimola il metabolismo e questo significa che aiuta a dimagrire, quindi non è vero che fa ingrassare. Anzi, vi diremo di più… sono proprio le catechine che intervengono. Dunque sgranocchiate pure le fave di cacao sia crude che tostate, e di tanto in tanto, concedetevi una tavoletta di cioccolata con bacche di cacao. Se vi piacciono i frullati, in commercio esiste anche la polvere. Dunque potete soddisfare in qualsiasi modo la vostra voglia di cacao, senza troppi sensi di colpa.

Ricette

Le fave di cacao possono essere la base per un ottimo dessert, mixate con miele e stevia e conservate qualche minuto in freezer rendono più dolce e insolita la fine del pasto. In estate tritate le fave di cacao e aggiungetele al vostro gelato preferito, magari abbinate delle albicocche disidratete, fichi secchi e datteri. Se avete ospiti all’ultimo momento potete preparare dei brownies, con 350 g di burro morbido, 120 g di cacao in polvere, 400 g di zucchero di canna, 4 uova, 260 g di farina, 250 g di cioccolato fondente tritato e 120 g di fave di cacao. Come prima cosa fate sciogliere il burro, poi aggiungete lo zucchero, le uova e man mano gli altri ingredienti, poi trasferite in uno stampo coperto con carta forno e cuocete a 180°C per 35 minuti.

Flavia

La salute non s’acquista coll’andar dal farmacista. [cit.]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.