couperose

Inestetismi della pelle: la couperose

couperose

La couperose è un inestetismo che colpisce la pelle del viso. Alcune zone come guance, naso e fronte, sono caratterizzate da arrossamenti localizzati. Per evitare che peggiori e che si trasformi in rosacea o acne rosacea (infiammazioni croniche) è necessario tenerla sotto controllo ed effettuare dei piccoli rituali di bellezza che richiedono pochissimo tempo al giorno. La brutta notizia è che l’inestetismo colpisce maggiormente le donne che hanno superato i 30 anni la cui pelle del viso è secca e sensibile. Tuttavia anche chi ha la pelle grassa deve prestare particolare attenzione.

Tra i sintomi della couperose, oltre agli inestetismi visibili come capillari e venuzze in evidenza, vi è anche formicolio e prurito. All’origine della couperose vi sono della cause in via di definizione tra cui scompensi ormonali, allergie, fattori climatici e farmaci. Alcune volte viene confusa con l’acne, ma l’assenza di punti neri e brufoletti rende immediata la diagnosi soprattutto se i soggetti hanno la pelle molto chiara. Nei casi più gravi la couperose può attaccare anche gli occhi causando congiuntivite, o infiammazioni della cornea.

Rimedi per la couperose

Sono assolutamente sconsigliate le terapie fai da te. L’unico medico che può prescrivere dei trattamenti mirati e adatti allo stato della propria pelle è il dermatologo. In alcuni casi alla terapia farmacologica a base di creme e antibiotici, sarà necessario abbinare i trattamenti chirurgici come laser, elettrocoagulazione e microdermoabrasione. Anche lo stile di vita influisce sull’inestetismo quindi è necessario condurre una vita sana e regolare prediligendo un’alimentazione corretta (sono banditi o da consumare con moderazione il caffè e le bevande molto calde). Inoltre si devono proteggere i vasi sanguigni introducendo una dose extra di vitamina C e applicando prodotti idratanti con fattore di protezione solare.

Come dire addio alla couperose con il make up

E’ molto importante imparare a mimetizzare gli inestetismi per vivere più serene anche perché questa malattia, come l’acne, causa molti disagi a livello sociale. Per il make up correttivo si consiglia di stendere un primer di colore verde che farà sparire le macchie rosse. Basta applicare pochissimo prodotto per vedere i primi risultati e, se non dovesse bastare, si può tranquillamente passare al correttore. La tonalità arancio copre anche le occhiaie, mentre quello pesca illumina la pelle del viso e la rende opaca. Infine completare con un fondotinta liquido da stendere con un pennello piatto su tutto il viso. Per ravvivare le guance preferite la terra al blush e se è troppo scura passatene un po’ anche sul collo. Le labbra invece possono essere idratate con il burro di cacao.

Flavia

La salute non s’acquista coll’andar dal farmacista. [cit.]

3 commenti

  1. Buongiorno, ho 52 anni (menopausa)e vorrei un consiglio per l’acquisto di prodotti efficaci per la couperose, ho capillari molto evidenti sia ai lati del naso, sulle guance, mento.
    Nei momenti di stress, ansia e quando è caldo si arrossa anche la zona fra le sopracciglia.
    Ho una pelle molto reattiva e sensibile, non sopporto creme corpose , che mi fanno trasudare la pelle. Questo accade anche quando c’è parecchia umidità.
    Passando un dito sul naso, questo si presenta un pò untuoso (anche in inverno).
    Quale trattamento mi consiglierebbe per la detergenza delicata e creme o sieri?
    Comei integratori naturali cosa potrei prendere?
    Potrebbe consigliarmi anche un’acqua fresca per il corpo per la stagione primavera-estate?
    Grazie
    Roberta

    1. Gentile Roberta, per i prodotti ed integratori consigliamo sempre Sorgente Natura , beva tanto e cerchi di fare attività fisica per ridurre stress ed ansia. Ha mai provato a fare anche del rilassamento in respirazione?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.